Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

GUBBIO ESULTA - Crescentini piega la resistenza del Fano

ENRICO FANELLI

GUBBIO - Sale in terza posizione il Gubbio di Leonardo Argentina, che bissa il successo dell'andata imponendosi con il minimo scarto contro il Fano. Autore del gol è Crescentini, che ad inizio ripresa consegna ai suoi tre punti molto importanti per il prosieguo di stagione. L'attenzione ora sarà rivolta alla trasferta di Fermo.

Ecco la cronaca, tratta dalla pagina Facebook (insieme alla foto) dei rossoblù:

"1º TEMPO

L’inizio di gara è sottotono: non si vede un Gubbio brillante nelle manovre di attacco. Il Fano rimane compatto ed ordinato nella fase difensiva. Nel primo tempo due sono le occasioni, una per parte: quella dei rossoblu al termine di una buona azione corale con il pallone sui piedi di Pauselli che però non riesce a centrare lo specchio della porta, più ghiotta quella dei fanesi che si presentano soli davanti a Montanari ma non sfruttano la chance. La prima frazione termina dunque a reti bianche.
 
2º TEMPO
 
E’ un altro Gubbio quello che scende in campo ad inizio ripresa. Lo si vede dalla grinta e dalla determinazione che i ragazzi imprimono sul match e al 3’ minuto arriva lo spunto vincente: dai piedi di Ruggeri parte una gran palla che fa sviluppare l’azione sulla destra, dal traversone arriva la rete con la firma di Crescentini. Il resto della ripresa vede i rossoblu prima in gestione e poi in difficoltà a causa dell’ingenua espulsione di Godano. Con un po’ di affanno il Gubbio porta a casa tre punti d’oro, forse una delle poche cose di buono viste oggi.
Bravi comunque ragazzi, continuate così !! 💪🏻🔴🔵🐺".
Print Friendly and PDF
  Scritto da Enrico Fanelli il 18/04/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,04413 secondi