Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

SPERANZE PER I CAMPIONATI - Spadafora: "Vogliamo ripartire a gennaio"

Ora la palla passa a Governo e C.R.U.

ENRICO FANELLI

PERUGIA - "Qualora le cose a dicembre andassero meglio, come tutti ci auguriamo, per tutto il Paese, spero davvero che poi a gennaio si possa ripartire anche con l’attività sportiva". Lo ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora in occasione della videoconferenza dopo l’approvazione in Consiglio dei ministri di cinque dei sei decreti di riforma dello sport, come ha riferito l'agenzia di stampa Adnkronos. Le sue sono parole si spera beneauguranti, dato che le notizie sui campionati dilettantistici e quelli giovanili continuano a latitare. Soprattutto bisogna cercare a tutti i costi di scongiurare l'annullamento totale della stagione, che sarebbe un colpo devastante per molte realtà e non solo dal punto di vista economico. Due sono gli organi che sono chiamati a pronunciarsi a breve.

Il primo è ovviamente il Governo, che sta per emettere il nuovo DPCM per le festività natalizie. Gli scenziati parlano a gran voce di possibile terza ondata e sarà necessario che vengano prese le decisioni giuste per cercare di evitarla, non come avvenuto in estate quando si è assistito ad un liberi tutti a dir poco scriteriato. La ripartenza di settembre è stata una mera illusione e poi sappiamo tutti com'è andata a finire. Non possono essere sempre gli stessi settori a pagare dazio: morale della favola occorre a qualunque costo mettere in sicurezza i primi mesi del 2021, altrimenti tornare in campo sarà a dir poco una chimera. 

Il secondo è il Comitato Regionale Umbro, che ancora non si è espresso, a differenza di altre regioni, su una data per la ripartenza. Eccellenza, Promozione e Giovanili, specialmente Regionali e Provinciali (potrebbe invece non essere il caso delle competizioni di interesse nazionale, che hanno maggiori possibilità per ragioni logistiche, come abbiamo spiegato in questo articolo), sembrano abbandonati a se stessi. Non si sa nè se si riprende, nè soprattutto come. E queste sono cose che non si organizzano nello spazio di pochi giorni o poche settimane. 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Enrico Fanelli il 26/11/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,03720 secondi